Lombardia sport dilettantistici
(Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

“Sono sospese tutte le gare e le competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale dal Comitato olimpico nazionale italiano (Coni), dal Comitato italiano paralimpico (Cip) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, in relazione agli sport di contatto individuati con provvedimento del Ministro dello Sport del 13 ottobre 2020 e svolti dalle associazioni e società dilettantistiche”. E’ quanto si legge nella bozza della nuova ordinanza della Regione Lombardia, consultata dall’ANSA.

“Tutte le società ed associazioni dilettantistiche degli sport di contatto – prosegue il testo – possono svolgere in forma individuale gli allenamenti e la preparazione atletica, a condizione che vi sia assoluta garanzia che, a cura delle stesse società ed associazioni, siano osservate le misure di prevenzione dal contagio, ivi compreso il rispetto continuativo delle distanze interpersonali di almeno due metri”.

Si va verso così la conferma dello stop alle competizioni dilettanti, nonostante l’ultimo DPCM avesse dato il via libera a gare e tornei fino al livello regionale.

1 COMMENTO