Agnelli crescita diritti Tv
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Agnelli investimenti – C’è anche Andrea Agnelli – presidente della Juventus – dietro il fondo Bluegem, il compagno di viaggio che l’imprenditore Stefano Banfo (proprietario dell’azienda Medavita) ha trovato per comprare il gruppo Panzeri Diffusion di Malnate e per farsi spazio nel mercato della cura dei capelli.

Banfo e Bluegem – scrive l’Economia del Corriere – hanno comprato il gruppo nel quadro di un’operazione del valore di circa 140 milioni. Assieme le due aziende hanno dato vita a un nuovo polo dell’haircare professionale e l’hanno battezzato BeautyNova.

È il terzo gruppo più grande in Italia del settore dopo Davines e Alphaparf, con un fatturato aggregato di circa 90 milioni, una quota di export superiore al 60% dei ricavi e vendite in oltre 70 paesi, filiali in Cina, America Latina e Stati Uniti, oltre 300 dipendenti.

Dietro a Bluegem – fondo con 600 milioni di dotazione – ci sono appunto i capitali di esponenti di dinastie industriali italiane, tra i quali quelli della famiglia Agnelli, qui rappresentata da Andrea Agnelli, fino a Giorgio Girondi, presidente della veronese Ufi filters, colosso dei sistemi di filtrazione con clienti come la Ferrari e la Formula 1.

CR7 investe in un centro per la calvizie: Georgina manager

Agnelli e Girondi sono investitori ma sono stati a lungo membri dell’advisory board di Bluegem, il fondo di private equity dedicato alle Pmi alla ricerca di una taglia più grande, promosso a Londra dagli ex banker di Merrill Lynch a Milano, Marco Capello, Emilio Di Spiezio Sardo e Marco Anatriello.

Nel loro focus c’ è la creazione di piattaforme industriali anche nel settore della bellezza dove il fondo ha già comprato il brand tedesco QMS facendolo crescere con l’acquisizione dell’azienda di make-up, Iconic London, destinato solo alle vendite online.

L’Italia ha superato un traguardo, diventando il maggior produttore di prodotti sul mercato (soprattutto nella colorazione dei capelli), ed è proprio da questa caratteristica che il nuovo polo BeautyNova vuole partire per aggregare altre imprese e creare un gruppo dalle spalle più larghe in grado di affrontare l’ondata di consolidamento nel settore.

Bluegem avrà la larga maggioranza del nuovo polo a fianco di Banfo che sarà CEO. La sfida non è da poco perché anche l’attività di parrucchieri e saloni ha subìto gli effetti della chiusura imposta dalla pandemia.