Giocatori del Genoa (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

“La situazione dei giocatori negativi va monitorata giorno per giorno perchè essendo stati in contatto con i giocatori positivi possono positivizzarsi. Secondo il ‘protocollo partita’ scritto dal ministero lo scorso giugno i giocatori negativi potranno allenarsi se verrà confermata la loro negatività”. Lo ha detto all’ANSA la responsabile del settore profilassi della Asl 3 di Genova, Anna Opisso.

“Siamo in contatto quotidiano con la società per la gestione di questo caso – ha aggiunto -. Ieri c’è stato un impedimento momentaneo ad allenarsi a causa della scoperta dei 14 casi positivi”.

Oggi, i giocatori rossoblù che nei giorni scorsi erano risultati negativi non hanno potuto allenarsi per sottoporsi ai test. Si sono recati al campo di allenamento per fare l’esame dall’auto, come riferito dalla società, e sono poi tornati a casa in attesa dei risultati. Il responso dovrebbe arrivare in serata, al più tardi domani mattina.