Milan Inter stadio – Il presidente del Milan Paolo Scaroni si è recato nella mattinata di ieri nella sede dell’Inter, per incontrare l’amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello: oggetto dell’incontro il nuovo stadio delle due società milanesi.

Scaroni ha parlato di sensazioni positive in vista della presentazione del nuovo piano di fattibilità al Comune di Milano, dopo la modifica del progetto iniziale, che prevede la rifunzionalizzazione di San Siro con un impatto importante sui costi.

Come riportato da Tuttosport, Palazzo Marino attende questo passaggio per entrare nella fase di approvazione definitiva, ma i tempi sono stretti perché per Milano si avvicinano le elezioni comunali, che si terranno nella primavera del 2021.

Potrebbe essere così la maggioranza che uscirà dalle urne a doversi occupare della parte finale dell’iter. Sono ormai trascorsi tre mesi dall’ok sulle cubature e serve accelerare, perché la politica potrebbe scaricare le responsabilità sull’eventuale nuovo sindaco.

Tra i temi affrontati da Antonello e Scaroni anche quello relativo alla scelta del progetto, quello di Populous o quello di Manica-Sportium. Il nome era atteso per la fine di luglio o inizio agosto, ma la decisione è slittata. La scadenza attualmente è fissata per la fine di settembre e inizio ottobre.