F1 offerta Ineos per Mercedes
Lewis Hamilton (Foto Imago/Insidefoto)

F1 offerta Ineos per Mercedes – Dopo l’ennesimo weekend di dominio, il team Mercedes di Formula 1 è vicino alla firma di un accordo da 700 milioni di sterline che comporterà la cessione del 70% del team al gigante della chimica Ineos e all’uomo più ricco della Gran Bretagna, Sir Jim Ratcliffe, secondo quanto riporta il Daily Mail. L’investimento segnerà l’incursione più significativa del miliardario Ratcliffe nel mondo dello sport.

Ineos, che ha stipulato un accordo di sponsorizzazione di 100 milioni di sterline con Mercedes all’inizio della stagione, ha acquistato l’ex Team Sky del ciclismo l’anno scorso. La società, che possiede anche la squadra di calcio francese Nice e sta finanziando la sfida di Ben Ainslie America’s Cup yachting, ha deciso di acquistare una quota del 70% della squadra tedesca, secondo quanto dichiarato dall’ex capo della squadra di F1 Eddie Jordan.

“La proprietà della squadra sarà rilevata da Sir Jim Ratcliffe e Ineos – ha detto Jordan -. Il nome Ineos è già sul lato della macchina comunque e hanno questa partnership tecnologica, quindi questa è una bella via d’uscita per Mercedes. Il team si chiamerà Ineos ma continuerà a funzionare dalla fabbrica di Brackley e la Mercedes ne manterrà una quota del 30%. Non si chiamerà più Mercedes e Toto Wolff, il team principal, non sarà più al comando. La reputazione di Toto come uno dei grandi team leader nella storia di questo sport è già sicura. Quello che ha ottenuto alla Mercedes lo colloca nella stessa lega di Ron Dennis alla McLaren e Jean Todt alla Ferrari, ma tutte le cose belle finiscono”.

Dalla Mercedes negano: “Chiediamo la vostra comprensione sul fatto che non commentiamo voci e speculazioni. È nostra chiara intenzione continuare a gareggiare in Formula 1 come team ufficiale Mercedes-Benz negli anni a venire, e farlo con il nostro socio amministratore, Toto Wolff”. ha detto il team in risposta alle voci su una possibile cessione.