Tatarusanu stipendio Milan – Nuovo acquisto in casa Milan. Il club rossonero ha infatti annunciato l’arrivo del portiere Anton Ciprian Tatarusanu dal Lione.

“AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Anton Ciprian Tătăruşanu dall’Olympique Lyonnais. Il portiere si lega al Club rossonero fino al 30 giugno 2023”, si legge in una nota del Milan.

Nato a Bucarest (Romania) il 9 febbraio 1986, Ciprian Tătăruşanu ha mosso i primi passi nel calcio professionistico nella Juventus Bucarest, prima di passare al Gloria Bistrita con cui ha collezionato 47 presenze in 3 stagioni. Nel 2009 si è trasferito alla Steaua Bucarest dove in 5 anni ha totalizzato 186 presenze e vinto 2 campionati, 1 Coppa di Romania e 1 Supercoppa di Romania, per poi approdare in Italia, alla Fiorentina, con cui ha giocato 101 partite in 3 stagioni. Nell’estate 2017 il trasferimento in Francia, prima al Nantes, con cui ha collezionato 67 presenze in 2 anni, e poi al Lione con cui ha disputato 6 partite in due stagioni. Vanta 68 presenze con la Nazionale della Romania con cui ha debuttato il 17 novembre 2010 in amichevole contro l’Italia.

Tătăruşanu nella giornata di oggi, sabato 12 settembre, si è unito ai suoi compagni di squadra e all’allenatore Stefano Pioli al Centro Sportivo di Milanello, dove ha svolto il suo primo allenamento stagionale. Il portiere indosserà la maglia numero 1.

Tatarusanu stipendio Milan, l’impatto a bilancio

Come reso noto dallo stesso Lione, Tatarusanu arriva in rossonero per 500mila euro: secondo le indiscrezioni, il triennale varrebbe 1,2 milioni di euro annui per l’ex Fiorentina che, avendo giocato all’estero negli ultimi tre anni, potrebbe sfruttare la norma del decreto crescita per gli impatriati.

Il suo impatto sul bilancio sarebbe così pari a 1,73 milioni di euro annui, di cui 1,57 milioni lordi per lo stipendio lordo e 166mila euro per quanto riguarda l’ammortamento.