Inter quanto valgono esuberi
Dalbert, terzino dell'Inter (Foto Image Sport / Insidefoto)

Inter quanto valgono esuberi – “Stiamo puntando sulle cose che possiamo fare. Alcune opportunità possiamo coglierle, dobbiamo vendere e tramite le cessioni dobbiamo procurarci opportunità. Sarà un mercato attento e fatto di opportunità che passa dalle rivendite”. Il ds dell’Inter Piero Ausilio ha spiegato così, nei giorni scorsi, come si sta muovendo il club nerazzurro sul mercato. Vendere e poi comprare è il mantra di tutto il mercato 2020/21, non solo in Italia ma anche a livello internazionale, sottolineato anche da Leonardo, dg del Paris Saint Germain.

Le cessioni, così, diventano fondamentali per finanziare gli eventuali nuovi colpi di mercato. L’Inter, che ha già speso 40 milioni per Hakimi e 20 milioni per il riscatto di Sensi dal Sassuolo, deve così passare da alcuni addii: diversi i nomi che secondo le indiscrezioni sarebbero in uscita, tra esuberi e giocatori potenzialmente sacrificabili, dopo i mancati rinnovi a Berni e a Borja Valero.

Calciatore Ammortamento 19/20 Stipendio netto Stipendio lordo Costo totale a bilancio Valore al 30/6/20
Ranocchia 176.271 1.800.000 3.330.000 3.506.271 176.271
Asamoah 787.060 3.000.000 5.550.000 6.337.060 787.060
Dalbert 4.075.455 1.200.000 2.220.000 6.295.455 12.226.364
J. Mario 6.778.749 2.700.000 4.995.000 11.773.749 13.557.498
TOTALE 11.817.535 8.700.000 16.095.000 27.912.535 26.747.193

Fonte: elaborazione Calcio e Finanza su dati Fc Internazionale Spa e Gazzetta dello Sport per gli stipendi. Dati in euro

Tra i giocatori che non rientrano nel progetto tecnico di Conte, complicate soprattutto le posizioni di Dalbert e Joao Mario, considerando l’alto valore residuo a bilancio rispetto al potenziale valore di mercato dei due giocatori, nella passata stagione rispettivamente in prestito a Fiorentina e Lokomotiv Mosca. Riuscire tuttavia a liberarsi dei quattro giocatori di cui sopra permetterebbe, anche senza plusvalenze, un risparmio di circa 28 milioni sul bilancio 2020/21.

Diverso il caso di giocatori come Brozovic, Vecino, Candreva, Nainggolan e Perisic, che potrebbero essere ceduti più per finanziare nuovi colpi, ma non sono necessariamente al di fuori del progetto di Conte.

Calciatore Ammortamento 19/20 Stipendio netto Stipendio lordo Costo totale a bilancio Valore al 30/6/20
Brozovic 866.492 3.500.000 6.475.000 7.341.492 1.511.255
Vecino 5.098.792 2.500.000 4.625.000 9.723.792 10.197.583
Candreva 4.568.566 3.000.000 5.550.000 10.118.566 4.568.566
Nainggolan 9.654.569 4.500.000 8.325.000 17.979.569 19.309.138
Perisic 3.264.945 4.000.000 7.400.000 10.664.945 6.529.891
TOTALE 23.453.364 17.500.000 32.375.000 55.828.364 42.116.433

Fonte: elaborazione Calcio e Finanza su dati Fc Internazionale Spa e Gazzetta dello Sport per gli stipendi. Dati in euro

In questo caso, la cessione di Brozovic garantirebbe ad esempio una plusvalenza pressoché totale, mentre più difficile potrebbe essere incassare una plusvalenza ad esempio da Nainggolan. Tuttavia, liberandosi dai contratti di cui sopra, il risparmio sarebbe pari a 55,8 milioni sul bilancio 2020/21.