Borja Valero stipendio Inter
(Photo by Filippo MONTEFORTE / AFP) (Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

«È stato un onore indossare questi colori. Grazie di tutto @Inter». Con queste poche parole il centrocampista spagnolo Borja Valero ha annunciato il suo addio ai nerazzurri, dopo tre stagioni durante le quali ha collezionato un totale di 100 presenze, mettendo a segno 5 reti.

Borja Valero era arrivato a Milano dalla Fiorentina nell’estate del 2017, per la cifra di 5,5 milioni di euro, e anche in una stagione – quella appena conclusa – in cui sembrava non dovesse trovare spazio, è riuscito a convincere Antonio Conte della sua utilità.

«Penso di poter dare sempre il mio contributo e sono contento. Il rinnovo? Vedremo, ora devo finire questa stagione e voglio farlo nel migliore dei modi e poi ne parleremo. Però per ora non so niente», aveva detto lo scorso 29 luglio dopo il successo in campionato sul Napoli, ma il rinnovo alla fine non è arrivato.

Con l’addio di Borja Valero, l’Inter potrà godere di un risparmio sul bilancio che si chiuderà a giugno 2021. Il calciatore infatti percepiva uno stipendio netto di 2,5 milioni, pari a un lordo di 4,375 milioni (che i nerazzurri andranno a risparmiare). Considerando l’ammortamento, il peso del centrocampista sul bilancio nerazzurro nel 2019/20 è stato pari a 6.502.748 euro.