Quando riparte la Serie A, calendario, prima giornata
Il presidente della Lega di Serie A, Paolo Dal Pino (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Il presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, ha risposto già ieri ai dubbi sollevati dall’a.d. del Monza Adriano Galliani sull’eventuale ingresso dei fondi di private equity nel massimo campionato italiano, con una newco nella quale far confluire i diritti tv.

Secondo quanto apprende l’ANSA, il numero uno della Lega ha inviato una lettera al dirigente brianzolo, rassicurandolo che per quanto riguarda l’operazione dei fondi costruita negli ultimi mesi è stato considerato e valutato approfonditamente ogni aspetto, compresi quelli da lui sollevati.

Nella lettera inviata ieri al presidente Dal Pino, Galliani, tra l’altro anche ex presidente di Lega, aveva sottolineato in particolare i propri dubbi riguardo le garanzie e tutele per i club che dovessero venire promossi, che verrebbero discriminati se il denaro proveniente dalle offerte dei fondi venisse distribuito alle società attualmente in Serie A.

«Quali garanzie e tutele si ritiene di offrire a chi acquisisse nel prossimo-medio futuro il diritto di partecipare al massimo campionato dopo che il denaro dei fondi fosse stato distribuito ai partecipanti attuali? Al di là del fatto economico in sé, pare a me che la sottovalutazione – o, peggio, la non valutazione – del tema determinerebbe una vistosa e sembra illegittima discriminazione tra i Club e non credo davvero che si tratti di cosa che il sistema, visto nel suo complesso, potrebbe tollerare», ha scritto l’a.d. del Monza.