Serie A in chiaro accordo Spadafora Sky
Josip Ilicic (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Si rivede Josip Ilicic. Il fantasista è atteso ai cancelli del centro sportivo di Zingonia già oggi, al massimo nel giro di un paio di giorni. Lo sloveno era già ricomparso per una toccata e fuga a inizio agosto.

«Ilicic sarà il nostro migliore acquisto», aveva detto il presidente Percassi. La speranza è quella di rivedere al più presto in campo il numero 72 che soprattutto quest’anno, ha disegnato capolavori per la Dea con il suo mancino magico.

Una speranza condivisa anche da Gian Piero Gasperini che la settimana scorsa ha però spiegato che per ora Josip non fa parte del gruppo. Il suo nome non figura infatti fra quelli dei convocati per il raduno.

Ilicic non gioca una partita ufficiale da quel Juventus-Atalanta dell’11 luglio, terminato 2 a 2. Non si può sapere quando tornerà in campo a trascinare l’Atlanta verso altre imprese. Ma già la presenza dello sloveno a Zingonia è un segnale forte, che accresce l’ottimismo per rivederlo in campo al più presto.

Secondo la Gazzetta dello Sport, è prevedibile che possa servirgli tutto il mese di settembre per ritrovare una condizione fisica e soprattutto psicologica che gli consenta di lavorare con modalità e ritmi simili a quelli del resto del gruppo. Società e staff tecnico non hanno fissato scadenze per rivederlo in campo, si possono soltanto fare ipotesi basate sull’ottimismo e la speranza, che portano a ritenere un suo possibile ritorno sul rettangolo verde in un match a novembre. Gasperini e l’Atalanta lo aspettano, sapendo che quando tornerà, “Ilicic sarà il nostro migliore acquisto”.