(Photo by Michael Regan/Getty Images)

La Premier League ha squalificato Aleksandar Antonov, vincitore della Fantasy Premier League 2019-20, il fantacalcio ufficiale della lega inglese.

Il giocatore bulgaro, che ha un canale YouTube sul Fantasy football chiamato TooGoodFPL, è stato annunciato come il vincitore dopo l’ultimo turno del campionato inglese del 26 luglio, finendo con 18 punti di vantaggio sul secondo classificato Joshua Bull.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, il fantasy team di Antonov è stato eliminato per “messaggi razzisti nei confronti di Raheem Sterling” inviati in una chat privata di Facebook.

Il sito di notizie bulgaro Gong.bg ha confermato questa indiscrezione, affermando che il fantasy manager è stato squalificato per “dichiarazioni razziste pronunciate contro l’attaccante del Manchester City, Raheem Sterling”.

La Premier League non ha specificato il motivo della squalifica ma ha semplicemente dichiarato che Antonov è stato “rimosso dalla Fantasy Premier League a causa di una violazione dei nostri termini”.

Il bulgaro ha parlato della sua eliminazione e della comunicazione della squalifica in un video sul suo canale YouTube martedì pomeriggio, senza però entrare nello specifico.

Il tabloid inglese, che ha diffuso la notizia, ha contattato la Premier League per chiarimenti sia sulla squalifica che sull’insulto riportato contro Sterling, ma i vertici del campionato inglese si sono rifiutati di commentare e non hanno rilasciato alcuna dichiarazione. Nel comunicato ufficiale, si legge che “La squadra che prima occupava la posizione n. 1 è stata esclusa dalla Fantasy Premier League a causa di una violazione dei nostri regolamenti”.