Liga Relevent Messico
Angel Correa dell'Atletico Madrid (Foto Alterphotos / Insidefoto)

Sono Angel Correa e Sime Vrsaljko i due calciatori dell’Atletico Madrid positivi al Covi-19. I servizi medici del club hanno ricevuto l’autorizzazione a rivelare l’identità dei due calciatori risultati positivi ai test effettuati sabato. Entrambi non presentano alcun sintomo e il loro stato di salute sarà monitorato come previsto dal protocollo sanitario.

Ricevuta la notizia del loro contagio nella giornata di ieri, domenica 9 agosto, i giocatori e i membri dello staff tecnico sono stati sottoposti ieri a nuovi test PCR, il cui esito è stato negativo per tutti. Come previsto dal protocollo sanitario, i test sono stati eseguiti anche su parenti e conviventi con i due positivi e anche in questo caso i risultati sono stati negativi.

La squadra allenata dal Cholo Simeone tornerà ad allenarsi questo pomeriggio in vista della sfida contro il Lipsia valida per i quarti di Champions League, senza i due giocatori. Correa rimarrà isolato nella sua casa, così come Vrsaljko, che si stava riprendendo da un infortunio, il quale resterà a casa su decisione dei Servizi medici, sebbene il suo caso sia considerato risolto dalle autorità sanitarie in quanto ha generato anticorpi (IgG) diversi mesi fa.

La partenza per Lisbona è prevista per domani. La spedizione dei Colchoneros sarà composta da 21 calciatori della prima squadra più i giocatori dell’Academy Alex Dos Santos, Manu Sánchez, Riquelme e Toni Moya.