Milan Bologna streaming
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

La stagione del Milan si è conclusa con il sesto posto in classifica. I rossoneri hanno peggiorato la loro classifica rispetto a un anno fa, ma il girone di ritorno e in particolare il cammino post-lockdown degli uomini di Pioli è stato impressionante.

Un cambio di rotta che per Alessandro Costacurta, bandiera del Milan, ha un nome  e e un cognome: “Per me c’è un pre e post Ibra, più che un pre e post lockdown. Prima dell’arrivo di Ibrahimovic Pioli viaggiava alle medie di Giampaolo, poi quando è arrivato Zlatan ha raddoppiato la velocità”.

Ora il campione svedese si godrà una meritata vacanza con la famiglia su uno yacht a Montecarlo. Nel frattempo deciderà del proprio futuro, con il suo agente Mino Raiola che prosegue i contatti con la dirigenza del Milan per trovare un accordo in vista della prossima stagione, che per la squadra rossonera avrà inizio con i preliminari di Europa League il 17 settembre, mentre la Serie A inizierà il 19 settembre, come stabilito ieri dal Consiglio di Lega.

L’intenzione di Zlatan, come riporta la Gazzetta dello Sport, è chiara: restare a Milano con un ruolo centrale, come avuto in questi mesi. Ha dimostrato di poter fare ancora la differenza nel campionato italiano. La proprietà gli ha presentato un contratto modulare, stile manager, con tanti bonus legati agli obiettivi, grazie ai quali potrebbe arrivare a guadagnare 7 milioni. Zlatan vorrebbe un contratto con uno stipendio da top player, visto la sua importanza sottolineata da Paolo Maldini e il d.s. Massara, così come dal tecnico Pioli. C’è però da fare i conti con un bilancio ancora in rosso profondo.