(Foto PHC/Insidefoto)

Il West Ham è il primo club ad annunciare che i possessori degli abbonamenti parteciperanno ad una lotteria prima di ogni partita per sapere se potranno assistere ai match della squadra all’Olympic Stadium.

La scorsa settimana Sun Sport aveva rivelato che i club della Premier League stavano cercando di organizzare delle lotterie su base regolare per determinare chi sarebbe stato autorizzato a entrare allo stadio, una volta che verrà dato il via libera per tornare finalmente ad assistere alle partite dal vivo.

Il governo britannico ha posto come obiettivo per la riapertura dei cancelli degli impianti ai tifosi dal 1° ottobre. Ovviamente sarà a capacità enormemente ridotte in modo da consentire il mantenimento del distanziamento sociale.

Gli Hammers sono il primo club ad annunciare ufficialmente quest’iniziativa, in relazione alla nuova campagna in vista della prossima stagione. Gli abbonamenti verranno venduti come di consueto, ma prima di ogni partita casalinga si terrà una lotteria per decidere chi potrà assistere di persona ai match.

Coloro che non saranno estratti riceveranno un rimborso in denaro per il valore di quella partita che verrebbe pagato entro 30 giorni e saranno posizionati più in alto in termini di priorità nelle votazioni per le seguenti partite. Questo verrà fatto con il tentativo di consentire a tutti i possessori di abbonamenti di accedere a un numero simile di partite nel corso della stagione.

Sicuramente per i club questa modalità rappresenta un incubo a livello logistico, ma è anche l’unico modo per dare ai supporters la possibilità di guardare le partite di persona. Con la speranza che, man mano che la stagione avanza, il governo ridurrà gradualmente le linee guida sulla prevenzione di Covid-19 per consentire a un numero crescente di fan di entrare allo stadio.

1 COMMENTO