GP Monza Formula Uno 2025
Monoposto Formula Uno sul circuito di Monza (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Saranno ben tre le gare di Formula Uno che si terranno in Italia: confermato il tradizionale appuntamento di Monza, previsto il 6 settembre, a cui si aggiungeranno quelli inediti del Mugello, una settimana dopo, e quello di Imola, che si terrà il 1° novembre. Non sarà però possibile per il pubblico essere presente sugli spalti per sostenere la Ferrari: una mancanza non da poco, visto che solitamente l’autodromo brianzolo vede sempre riversarsi numerosi sostenitori della “Rossa” pronti a vedere da vicino la Ferrari. E l’anno scorso l’evento si era trasformato in una vera e propria festa, grazie alla vittoria di Charles Leclerc, che mancava ormai da troppi anni.

Nonostante il dispiacere difficile da scacciare, i sostenitori che avevano giù acquistato il biglietto avranno comunque diritto al rimborso. Per capire come ottenerlo è stato emesso un comunicato ad hoc, in cui è stata confermata la necessità di disputare la gara a porte chiuse.

“Il Formula 1 Gran Premio d’Italia 2020 all’Autodromo Nazionale Monza dal 4 al 6 settembre si svolgerà a porte chiuse, ossia senza spettatori – si legge nel comunicato delente dello stesso Autodromo Nazionale -. “I biglietti già acquistati – è scritto nello stesso comunicato – saranno rimborsati per l’intero valore del prezzo facciale riportato sugli stessi. Gli acquirenti riceveranno via e-mail nelle prossime ore una comunicazione con le diverse modalità di rimborso, in base al canale attraverso il quale sono stati comprati i biglietti”.