San Siro (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

La Soprintendenza della città metropolitana di Milano ha avviato l’istruttoria sull’istanza presentata dagli architetti Enrico Hoffer e Francesco Ragazzi, figlio di Giancarlo (scomparso tre anni fa). Hoffer e Giancarlo Ragazzi sono stati gli ideatori del terzo anello (realizzato per Italia ’90) dello stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro.

L’istanza – scrive Tuttosport – punta a ottenere il riconoscimento del diritto d’autore, che permetterebbe di tutelare il valore architettonico dell’impianto di gioco. La stessa cosa è accaduta con il San Nicola di Bari (Renzo Piano) e con il Delle Alpi di Torino (Zavanella).

Si tratta dunque di un passaggio diverso rispetto a quello del “vincolo culturale” sugli edifici con oltre 70 anni di vita, che nel caso di San Siro era stato negato circa due mesi fa dai Beni Culturali. La decisione della Soprintendenza sulla questione dovrebbe arrivare entro 120 giorni.