(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Maximo Ibarra, amministratore delegato di Sky, ha rilasciato un’intervista a Il Sole 24 Ore, durante la quale ha parlato anche dei diritti tv della Serie A. Ibarra si è soffermato in particolare sulla questione del pagamento dell’ultima rata dei diritti per il 2019/20.

Sul fatto che si possa arrivare a un accordo Sky-Serie A, Ibarra dice: «Spero di sì. C’è una considerazione importante da fare. In Gran Bretagna e Germania Sky ha raggiunto accordi con le rispettive Leghe di calcio che danno valore aggiunto a entrambe le parti: sia a chi è titolare dei diritti televisivi, cioè le squadre, sia a chi trasmette le partite. Il mio augurio è che possa essere trovata un’intesa e sono ottimista..».

«Abbiamo chiesto di aprire il confronto – ha aggiunto sulla questione – e siamo in attesa che decidano di sedersi al tavolo delle trattative..».

Attualmente Sky deve versare l’ultima tranche per i diritti televisivi della stagione in corso. L’emittente cerca un dialogo con la Serie A per arrivare a uno sconto, mentre i club – da parte loro – non hanno intenzione di cedere e sarebbero pronti a spegnere il segnale alla pay-tv qualora fosse superata la scadenza del 12 luglio.