Mediapro Francia
Mediapro (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Nuovi finanziamenti per Mediapro. Il gruppo audiovisivo spagnolo, in difficoltà finanziarie a seguito della crisi derivante dall’emergenza Coronavirus, ha concordato un prestito di 55 milioni di euro subordinato a un contributo di importo simile da parte dei soci.

La notizia viene riportata da El Confidencial, secondo il quale Imagina, la società madre di Mediapro, riceverà circa 120 milioni per resistere alla crisi causata dalla recente pandemia. La linea di finanziamento è stata concessa da Deutsche Bank, che distribuirà il prestito tra altre banche quali Citi e Goldman Sachs.

I 55 milioni sottoscritti dagli azionisti saranno versati proporzionalmente in base al numero di azioni detenute da ciascun socio. La proprietà di Mediapro è suddivisa tra Orient Hontai, che detiene una quota del 53,5%, la multinazionale della pubblicità WWP (22,5%), Jaume Roures e Josep Maria Benet, entrambi con il 12% del capitale.

Roures e Benet, i massimi dirigenti dell’azienda, verseranno con 6,6 milioni di euro ciascuno, mentre Orient Hontai contribuirà con 29,4 milioni di euro. Il gruppo audiovisivo aveva già chiesto un prestito di 125 milioni a Deutsche Bank, Goldman Sachs e diverse banche spagnole  garantito dall’Istituto di Credito Ufficiale (ICO).