Mediapro Francia
Mediapro (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Il gruppo spagnolo Mediapro è al lavoro per richiedere alle banche un prestito da 125 milioni di euro. Mediapro ha interpellato Deutsche Bank, Goldman Sachs e diverse banche spagnole per l’operazione, con l’obiettivo di far fronte al calo dei ricavi a seguito dell’emergenza Coronavirus e del blocco dello sport.

Come svelato da El Confidencial, il prestito in questione sarà garantito dall’Istituto di Credito Ufficiale (ICO). Mediapro ha evitato di ricorrere ai prestiti ICO nella prima fase dell’emergenza, in cui il governo ha messo a disposizione delle società fino a 100 miliardi di euro.

Tuttavia, poiché lo stato di allarme è stato prolungato nel tempo, la società, controllata dal 2018 da Orient Hentai, ha deciso di sfruttare la linea di aiuto per adempiere ai propri obblighi con le proprietà sportive. Il gruppo spera di essere in grado di soddisfare i pagamenti per i diritti audiovisivi e di produzione, nonché di rinegoziare il calendario delle scadenze.

Allo stesso modo, Mediapro ha chiesto di essere esonerata da determinati obblighi fiscali con le banche. Mediapro ha attualmente un debito di 920 milioni di euro e Orient Hontai si è impegnata a iniettare denaro attraverso un possibile aumento di capitale per garantirne la redditività economica.