Calendario Europa League 2020
(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Un nuovo focolaio di Coronavirus preoccupa la Germania e non solo. Gli occhi della UEFA sono puntati su Guetersloh, nel Land tedesco del Nordreno-Vestfalia, l’area scelta per disputare le Final Eight di Europa League tra il 10 e il 21 agosto.

Una situazione che preoccupa sia per quanto riguarda la Bundesliga, sia per quanto riguarda il calcio internazionale. Le fasi finali dell’Europa League si dovrebbero giocare in quattro stadi non distanti dalla zona del più grande mattatoio d’Europa, dove i contagi sono saliti a 1.331. Dortmund e Gelsenkirchen, si trovano a circa 80 km da Guetersloh, mentre le altre due sedi Duisburg e Colonia, stadio anche della finale il 21 agosto, sono più lontane.

Ceferin e i suoi collaboratori attendono notizie dal ministro tedesco del Land, Armin Laschet, il quale non ha escluso la possibilità di ripristinare il lockdown nell’intero Stato federale, quindi coinvolgendo anche le sedi designate per le partite. Nel frattempo, si lavora a un piano B per il quale si potrebbe puntare sulla Spagna, che si era già proposta per ospitare le fasi finali della Champions e che organizzerà, nei Paesi Baschi, le Final Eight della massima competizione europea femminile.

In attesa di capire come evolverà la situazione in Germania, a Nyon lavorano anche per stabilire la data dei sorteggi per le due competizioni che verranno concluse ad agosto. Per quanto riguarda le squadre non ancora qualificate ai quarti verrà indicato l’ottavo di finale, come Inter-Getafe e Roma-Siviglia. Queste gare verranno disputate in campo neutro tra il 5 e il 6 agosto per quanto riguarda l’Europa League, mentre per la Champions sono da disputare solo gli ottavi di ritorno.