Lazio Inter Sky o DAZN
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Passo indietro della Federcalcio su playoff e playout come “piano B” per portare a termine la Serie A. Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, il rischio di uno scontro con i club starebbe portando il presidente federale, Gabriele Gravina, a rivedere questa possibilità.

Gravina teme in particolare di mettere in crisi i club sul campo, perché i playoff – così come sono stati pensati – si giocherebbero soltanto in caso di quarantena di una o più squadre che bloccherebbe lo svolgimento della stagione dal 20 giugno al 2 agosto. Le sfide slitterebbero in avanti, e non sarebbe facile gestire campionato e Champions per Juve, Atalanta e Napoli o l’Europa League per Inter e Roma.

Gravina ha promesso e promosso una riflessione su un tema delicato e divisivo. Intanto però ha scritto a tutte le Leghe, anche alla B e a quella di Lega Pro, per chiedere come vorrebbero l’eventuale format. La decisione federale è prevista nel prossimo Consiglio, che potrebbe essere convocato lunedì 8 giugno.

La Serie A, invece, parlerà dei playoff e dei playout nell’assemblea convocata per venerdì. Facile immaginare che chiederanno alla Federcalcio di abbandonare questa strada per passare direttamente alla cristallizzazione della classifica.