Il Las Palmas verso le porte aperte a partire dal 13 di giugno

«La tifoseria del Las Palmas potrà assistere allo stadio per sostenere la propria squadra, a partire dal 13 giugno contro il Girona». Così Miguel Ángel Ramírez, presidente dell’UD Las Palmas,…

Las Palmas porte aperte

«La tifoseria del Las Palmas potrà assistere allo stadio per sostenere la propria squadra, a partire dal 13 giugno contro il Girona». Così Miguel Ángel Ramírez, presidente dell’UD Las Palmas, ha aperto a sorpresa alla presenza del pubblico allo stadio Gran Canaria, per la sfida che si disputerà 13 giugno alle 21.30.

Ramírez ha spiegato che, quando Gran Canaria passerà alla Fase 3 dell’emergenza, le partite del Las Palmas potranno avere i tifosi sugli spalti. Una gestione che, ha spiegato il presidente del club, è stata coordinata con il governo di Spagna, Isole Canarie e LaLiga.

«Le Isole Canarie sono una destinazione sicura. Gran Canaria è una destinazione sicura. Possiamo diventare l’unico stadio dei grandi campionati a giocare di nuovo con il pubblico sugli spalti», ha aggiunto ancora Ramirez.

Il prossimo lunedì l’isola passerà alla Fase 3, dove si trovano La Gomera, El Hierro e La Graciosa: «Rispetteremo tutto ciò che le autorità e il protocollo della Liga ci richiedono», ha spiegato. Va ricordato che nel protocollo degli spettacoli per la Fase 3 si fa riferimento al 30% della capacità dei locali e dato che il Las Palmas ha 10.000 abbonati e lo stadio una capacità di 33.000, tutti potrebbero seguire la sfida.