DAZN Germania Tv lineare
Dazn (foto Imago Images)

Lo scontro legale rischia di allargarsi anche a Dazn e Img, dopo Sky. La Lega Serie A ha già presentato un decreto ingiuntivo nei confronti di Sky per il mancato pagamento dell’ultima rata dei diritti tv per il campionato 2019/20: mossa che potrebbe essere ripetuta anche nei confronti degli altri due broadcaster, spiega la Gazzetta dello Sport.

La prossima settimana ne sapremo di più, visto che se non arriverà una lettera impegnativa di pagamento, scatterà il decreto ingiuntivo anche per Dazn e Img, nonostante avessero prospettato, a differenza di Sky (che parlava di sconto o nessun pagamento), il versamento della rata dilazionata.

Una condizione valutata dai club, ma senza altre condizioni poste dalle emittenti: per questo i prossimi giorni saranno decisivi e se Dazn e Img non si impegneranno formalmente nel pagamento, verranno portati in tribunale.

Cosa già avvenuta con Sky, mentre intanto la Lega ha escusso la fideiussione emessa da Comcast e in più minaccia una causa anche per danno di immagine.