L’epopea dello scudetto dello Spezia nel 1944 rivive per una sera sulle frequenze di Sportitalia (visibile in chiaro e gratuitamente al canale 60 del digitale terrestre) grazie a uno speciale che ripercorre l’impresa dei Vigili del Fuoco di La Spezia che conquistarono il torneo superando nella sfida decisiva all’Arena di Milano il Grande Torino il 16 luglio 1944.

Uno scudetto non riconosciuto nell’albo d’oro della Figc che ha assegnato allo Spezia un titolo sportivo onorifico per sugellare la vittoria in quel campionato disputatosi nella Repubblica Sociale Italiana e poi oggetto di un lungo dibattito storico fino alla scelta della Federcalcio di non riconoscerlo come campionato italiano di calcio gratificando i vincitori solo con un’onorificenza.

A 76 anni di distanza Sportitalia racconta le vicende di quei mesi in uno speciale pensato e voluto da Floriano Omoboni con ospiti Fulvio Collovati (campione del Mondo 1982), Gianfelice Facchetti (autore e regista dell’opera teatrale ‘Eravamo quasi in cielo” e figlio dell’indimenticato Giacinto), Fabrizio Santangelo (comandante delle attività sportive dei Vigili del Fuoco) e i giornalisti Paolo Paganini, Nicola Binda e Armando Napoletano. Conduce Chiara Aleati.

Per i possessori di una smart Tv dotata di tecnologia HbbTv sarà possibile accedere a SI Smart, la nuova offerta di quattro canali tematici gratuiti targata Sportitalia, e vedere la partita in alta definizione. Basterà premere il pulsante rosso per entrare nel mondo SI Smart che regala agli appassionati l’esperienza di Sportitalia HD, SI Live24, SI Solo Calcio e SI Motori. Tutti senza spendere un euro e senza la necessità di alcun abbonamento.