Dove vedere Inter Milan in Tv e streaming
(Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Inter e Milan fanno dietrofront per quanto riguarda l’ipotesi di giocare le partite casalinghe lontane da San Siro, in caso di ripresa della Serie A.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, i due club hanno sottolineato nuovamente che salute e sicurezza vengono prima di tutto, dando la loro disponibilità ed apertura a qualsiasi soluzione arriverà dalla Federcalcio e dalla Lega, anche se questa fosse quella di utilizzare una sede unica nelle aree meno colpite dal virus per disputare le rimanenti partite di campionato.

Una soluzione che è tra le idee al vaglio di Lega e FIGC e che fa seguito alle parole del presidente federale, Gravina, il quale aveva detto nei giorni scorsi: “Possibile concludere il campionato senza partite al Nord”. Escludendo le zone maggiormente colpite, tra cui ci sono le province lombarde di Milano, Brescia e Bergamo.

Inizialmente Inter e Milan sembravano avverse a questa possibilità in quanto ritenevano che gli spostamenti avrebbero comportato solamente problemi a livello organizzativo e di costi.

Nel frattempo i rappresentanti delle due società milanesi hanno incontrato in una riunione via telematica l’Amministrazione Comunale per condividere lo stato di avanzamento del progetto del Nuovo Stadio di Milano.

Come richiesto dai rappresentanti del Comune di Milano, sono stati presentati ulteriori approfondimenti sulla ri-funzionalizzazione del Meazza, nel quadro del più ampio progetto di un Nuovo Stadio per Milano a San Siro e di un nuovo distretto dedicato allo sport e all’intrattenimento.