Nuovo joypad PS5

Nuovo joypad PS5 – In attesa di scoprire il design della nuova PS5, Sony ha deciso di svelare al mondo le immagini del joypad che accompagnerà l’ultima console realizzata dal colosso giapponese. Si tratta di “DualSense”, un controller che raccoglierà la pesante eredità del DualShock, che ha accompagnato gli appassionati dal 1997.

La sfida di Sony era quella di realizzare un prodotto di forte impatto sul mercato, che fosse pronto per nuove sfide tecnologiche. Così è nato “DualSense”, che a prima vista sembra un punto d’incontro tra innovazione e tradizione.

Il design del controller – scrive Game Surf – si presenta più tondeggiante rispetto a quello del suo antenato, per favorire la presa da parte del giocatore, così come rinnovati sembrano apparire i bumper e i trigger frontali. La tradizione invece si rispecchia negli stick in linea e nella configurazione dei tasti funzione e nel d-pad, che ancora una volta separa i tasti delle frecce.

Nuovo joypad PS5

Presente anche una porta USB Type C per la ricarica e la luce frontale è stata relegata a regalare qualche effetto al di sotto della zona touch. D’impatto il colore bianco con cui è stato presentato. Una scelta insolita per un’azienda che ha puntato a più riprese sul nero per la presentazione delle proprie console.

«DualSense segna una svolta radicale rispetto alle nostre precedenti offerte di controller e mostra quanto fortemente sentiamo di fare un salto generazionale con PS5. Il nuovo controller, insieme alle numerose funzionalità innovative di PS5, sarà trasformativo per i giochi, dando spazio alla nostra missione di spingere i confini del gioco, ora e in futuro», ha spiegato Jim Ryan, Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment.

Nuovo joypad PS5

«Per la community di PlayStation, desidero davvero ringraziarvi per aver condiviso questo entusiasmante viaggio con noi mentre ci dirigiamo verso il lancio di PS5 a fine 2020. Non vediamo l’ora di condividere ulteriori informazioni su PS5, incluso il design della console, nei prossimi mesi», ha concluso.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here