Quando riaprono gli stadi
San Siro a porte chiuse (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Tutte le soluzioni per provare a concludere in Serie A vengono prese in considerazioni. Anche quelle più complesse, come l’ipotesi campo neutro per chiudere il campionato. Una proposta che, come riporta il Corriere dello Sport, potrebbe consentire di portare a termine regolarmente la stagione.

L’idea sarebbe quella di “trasferire” le squadre delle regioni dove il contagio non sarà azzerato, in modo che i giocatori e le squadre possano stare isolate in zone in cui la diffusione del virus sia ridotta al minimo.

Molto dipenderà, ovviamente, da quando si potrà iniziare a giocare. Con grande attenzione è stato analizzato uno studio dell’Einaudi Institute for Economics and Finance, che ha studiato l’andamento della diffusione del Coronavirus nelle singole regioni, evidenzando date indicative in cui il contagio e i tamponi negativi potrebbero avvicinarsi allo zero, tra fine aprile e i primi di maggio.

Così potrebbe essere approfondita l’opzione per spostare alcune squadre in ritiro in regioni diverse, in modo tale da garantire la salute non solo per quelle squadre che si spostano, ma anche per i club che sarebbero dovuti andare a giocare in trasferte in regioni ancora a rischio. Anche perché, considerando che se si giocherà non ci sarà pubblico allo stadio, sarà limitato anche l’impatto del fattore campo in termini di tifosi.