Sergio Rodriguez dell'Olimpia Milano (Photo Frederic Chambert / Panoramic / Insidefoto)

Anche l’Olimpia Milano ha deciso di tagliarsi gli stipendi: gli ingaggi saranno devoluti agli ospedali lombardi che lottano contro il Coronavirus, come annunciato dallo stesso club in un comunicato.

“Giorgio Armani e il Presidente Leo Dell’Orco comunicano che i giocatori e l’allenatore della Pallacanestro Olimpia Milano hanno deciso di rinunciare a una parte del proprio stipendio per sostenere le strutture ospedaliere lombarde impegnate a contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e che Olimpia Milano effettuerà inoltre una corrispondente donazione”, si legge nella nota.

“L’importo totale della donazione è pari a 1 milione di euro e si aggiunge alle donazioni effettuate dal Gruppo Armani a favore di alcuni ospedali italiani e della Protezione Civile e alla conversione degli stabilimenti per la produzione di camici monouso recentemente annunciate”, conclude l’Olimpia del comunicato.

“I giocatori si sono detti estremamente disponibili ad accogliere eventuali richieste. Sono ragazzi sensibili e responsabili, sono molto orgoglioso di loro. Abbiamo un proprietario come Giorgio Armani che si è speso molto per l’Italia in questo momento di difficoltà”, aveva sottolineato il coach Ettore Messina nei giorni scorsi all’Ansa.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here