gerrard manager liverpool
Steven Gerrard (Insidefoto)

Attualmente in Scozia, dove ricopre il ruolo di manager dei Rangers di Glasgow, Steven Gerrard si tiene in stretto contatto con Liverpool, città che gli ha dato i natali quasi quarant’anni fa (farà cifra tonda il prossimo 30 maggio) e che ospita ancora tanti suoi amici e parenti. Nato a Whiston, nel distretto metropolitano di Knowsley (a soli 13 chilometri dalla città dei Beatles), l’ex-capitano dei Reds è in costante contatto con diversi membri dello staff attuale ed ha deciso di fare la sua parte per aiutare i suoi concittadini.

Attraverso la Steven Gerrard Foundation, infatti, il Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico – onorificenza ricevuta il 29 dicembre 2006 – ha donato 5.000 sterline alla Liverpool FC Emergency Foodbank Appeal.

“A nome della mia fondazione – ha detto l’ex-centrocampista – sono orgoglioso di fare questa donazione per sostenere coloro che ne hanno più bisogno. Le banche del cibo forniscono un’ancora di salvezza a tantissime persone, continuando a supportarle durante questo periodo senza precedenti è particolarmente importante”.

Gerrard ha continuato sottolineando l’importanza di essere solidali. “Qualsiasi donazione che le persone possano effettuare, non importa se grande o piccola, farà una grande differenza e contribuirà a garantire che le banche del cibo possano continuare il loro prezioso lavoro”.

Le 5.000 sterline ricevute dalla Steven Gerrard Foundation consentiranno alla Liverpool FC Emergency Foodbank Appeal di pagare 3 pasti/giorno ad oltre 800 persone.

L’associazione no-profit del club del presidente americano Tom Werner verserà il 100% del denaro ricevuto per l’emergenza Covid-19 al Trussell Trust, che a sua volta provvederà a distribuire i soldi alle diverse banche del cibo del Merseyside, la contea istituita nel 1974 dalla legge sulle autonomie locali e che da allora dà il nome al derby tra Liverpool ed Everton.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here