Lo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid (Foto: Insidefoto)
Lo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid (Foto: Insidefoto)

Real Madrid Bernabeu Coronavirus. In Spagna, nonostante l’epidemia sia arrivata in ritardo rispetto a noi, il numero di contagiati da Coronavirus e di vittime sta crescendo in modo davvero drammatico. Negli ospedali gestire la situazione è difficilissimo, ma nonostante l’impegno del personale specializzato è in atto una vera corsa contro il tempo per ridurre almeno in parte la portata dell’emergenza.

Mentre la Liga è ferma a tempo indeterminato, il Real Madrid ha deciso di dare un sostegno in modo tangibile alla situazione. Il club iberico ha infatti messo a disposizione della sanità spagnola il proprio stadio, il Santiago Bernabeu. Tutto questo sarà possibile grazie all’accordo raggiunto con il Consiglio Superiore dello Sport Spagnolo: l’impianto sarà così trasformato in un magazzino per gli approvvigionamenti di materiale sanitario utile alla città di Madrid.

La società “blancos” ha confermato l’iniziativa, di cui aveva iniziato a parlare anche la stampa spagnola nelle scorse ore, attraverso una nota pubblicata sul suo sito ufficiale. “Tutto il materiale – si legge nel comunicato visibile anche sui profili social delle merengues – sar poi consegnato alle autorità sanitarie spagnole, sotto l’autorità del Governo, che le ridistribuirà nel modo più efficiente”.