Come funziona sorteggio calendario Serie A
(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Fatturato Serie A 2018 2019 – Crescono i ricavi della Serie A nella stagione 2018/19. La Gazzetta dello Sport ha pubblicato la sua analisi annuale sui bilanci delle società della massima serie, in cui, tra i dati principali, emerge la crescita del fatturato delle società al netto delle plusvalenze.

Fatturato Serie A 2018 2019, ricavi +13,5%

I ricavi della Serie A sono passati così da 2,398 miliardi nel 2017/18 a 2,722 miliardi nel 2018/19, con un aumento del 13,5%. La quota maggiore resta quella relativa ai diritti tv (coppe incluse), passati da 1,3 a 1,44 miliardi, con una crescita di 100 milioni anche nei ricavi commerciali saliti a quota 650 milioni, mentre gli incassi da stadio sono rimasti stabili, a quota 285 milioni, con altri ricavi per circa 350 milioni. Nelle ultime 10 stagioni, i ricavi della Serie A sono saliti del 57%, passando 1,7 miliardi nel 2009/10 a 2,7 miliardi nel 2018/19.

La classifica dei ricavi dei club di Serie A 2018/19

  • Juventus 494,4
  • Inter 376,9
  • Roma 250,9
  • Milan 228,5
  • Napoli 216,6
  • Atalanta 131,4
  • Lazio 124,1
  • Fiorentina 100,6
  • Sampdoria 86,2
  • Torino 78,5
  • Sassuolo 77,5
  • Genoa 75,9
  • Cagliari 73,2
  • Bologna 70,5
  • Udinese 63,4
  • Chievo 58,4
  • Spal 54,9
  • Parma 54,3
  • Frosinone 46,3
  • Empoli 44,3

Le cinque maggiori società (Juventus, Inter, Roma, Milan e Napoli) valgono 1,5 miliardi di euro in ricavi al netto delle plusvalenze: da sole, cioè, incassano il 57,6% di tutta la Serie A.

Fatturato Serie A 2018/19, salgono anche i costi

Insieme ai ricavi, salgono anche i costi della Serie A, passati da 3 a 3,548 miliardi di euro. In particolare, sono cresciuti di quasi 300 milioni (da 1,482 a 1,756 miliardi) gli stipendi per tutto il personale, mentre gli ammortamenti dei cartellini dei giocatori sono passati da da 628 a 787 milioni con un aumento di 150 milioni.