Il Real Madrid ha deciso di lanciare un proprio canale su Twitch, il servizio di streaming di proprietà di Amazon progettato per i videogiocatori.

L’ultima novità in ambito digitale del club è stata preceduta dal torneo di beneficenza di FIFA 20 della Liga, vinto dall’attaccante del Real Madrid Marco Asensio, con il canale che ha trasmesso le sue partite in diretta.

Dal suo debutto il 21 marzo, il canale ha anche trasmesso una replica completa del debutto dell’attaccante brasiliano Ronaldo con i Blancos nel 2002, con un maggior numero di contenuti d’archivio che arriveranno a seguito dello stop forzato allo sport dal vivo a seguito dell’emergenza Coronavirus.

«Vogliamo aumentare la portata dei nostri contenuti di fronte alle circostanze eccezionali e difficili che stiamo vivendo», ha spiegato il Real Madrid su Twitter, annunciando il lancio del canale. Alcuni club hanno già lanciato i propri canali su Twitch, come il PSG e lo Schalke, profili collegati alle loro operazioni nel mondo degli eSport.