neymar fuga in brasile
Foto Panoramic/insidefoto

L’attaccante brasiliano Neymar in forza al Paris Saint-Germain ha lasciato in fretta la Francia per fuggire in Brasile dalla sua famiglia, per mettersi al sicuro durante la pandemia da coronavirus in corso in Europa.

Fuga di Neymar in Brasile per scappare dal coronavirus

Le informazioni sulla fuga del fuoriclasse della selecao sono state divulgate principalmente dai media francesi sportivi, come L’Equipe, ma anche da quotidiani di rilievo come Le Parisien.

La popolarità di Neymar è eleveta in tutto il mondo, ma soprattutto in Spagna, dove ha militato nel Barcellona prima di approdare al PSG. Nella penisola iberica viene bacchettato da quotidiano catalano Sport, che invita il calciatore brasiliano a mettersi in quarantena, per la sicurezza della sua famiglia.

Coronavirus: la situazione in Francia

In Francia la situazione va peggiorando e il governo francse ha aumentato le restrizioni, limitando i movimenti per strada, con seri provvedimenti per chi infrangerà i protocolli di sicurezza.

Anche Thiago Silva in Brasile per scappare dalla pandemia

Insieme a Neymar, secondo le fonti media francesi, anche Thiago Silva è tornato in patria.

Giocatori più pagati Champions League: in testa Messi, domina il PSG

I due brasiliani seguiranno un programma di allenamento personalizzato e ovviamente individuale, ma vista la situazione in classifica del PSG, che conduce il campionato con 8 punti di vantaggio sul Lione, i dirigenti francesi non hanno opposto resistenza alla richiesta dei due calciatori di tornare in Sudamerica.

Il PSG è messo benissimo anche in Europa. Dopo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund, i francesi possono rilassarsi in vista del prossimo turno.