Craven Cottage, stadio del Fulham (Photo by Tom Shaw/Getty Images)

Il proprietario del Fulham, Shahid Khan, ha deciso di acquistare una parte del fiume Tamigi per poter effettuare dei lavori di ampliamento della tribuna “Riverside” dello storico impianto Craven Cottage.

Dopo la ristrutturazione della tribuna principale e delle North e South Stands, lo stadio situato in Stevenage road, nella zona est di Londra, passerà dagli attuali 25.700 a 29.600 posti.

Il progetto prevede una spesa totale di circa 80 milioni di sterline, dei quali 5 milioni investiti proprio per poter alzare ad allungare all’interno del Tamigi la tribuna opposta a quella principale.

Il totale dei costi include, oltre alle opere di ristrutturazione, una licenza di 125 anni per poter usufruire dell’area fluviale interessata dall’ampliamento.

Martin Garside, portavoce del Port of London Authority ha dichiarato che “il PLA incasserà anche una tassa annuale dal Fulham, come parte dell’accordo per estendere Craven Cottage sul fiume”.

Il nuovo sviluppo modificherà la vecchia configurazione dell’argine del Tamigi. Il design dell’impianto che verrà, prevede che il Tamigi Path – la passerella pubblica sul fiume – permetta alla cittadinanza di attraversare l’atrio dello stadio nei giorni senza partita.

Il processo di concessione della licenza rientra nella legislazione denominata Port of London Act del 1968. Copre i potenziali effetti sulla navigazione sicura, sul traffico fluviale, sull’ambiente e su tutte le strutture. I lavori di ampliamento di Craven Cottage dovrebbero essere completati nell’estate del 2021.