Champions League estiva
(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Si tratterebbe solamente di un’idea, ancora in fase di sviluppo, ma la UEFA starebbe considerando la possibilità di lanciare un nuovo torneo estivo per club per rispondere al nuovo “Mondiale per Club” al quale la FIFA darà il via a partire dal 2021.

L’indiscrezione è del “Daily Mail”, che spiega come la nuova competizione altro non sarebbe che un’evoluzione dell’attuale International Champions Cup, la manifestazione estiva che Relevent organizza a partire dal 2013.

In sostanza, la UEFA vorrebbe trasformare queste amichevoli di lusso in un vero e proprio torneo, che sarebbe già stato presentato ad alcuni club di Premier League e che andrebbe così a modificare il futuro calendario internazionale. Questi gli elementi chiave della proposta:

  • Patrocinio della UEFA, intenzionata ad apporre il proprio marchio sul torneo
  • Partecipazione da determinare sulla base della classifica dei campionati nazionali o su invito
  • Accordo di otto anni per un evento che si disputerebbe inizialmente negli USA, ma che si potrebbe portare anche in Asia negli anni a venire
  • Fase a gironi con gruppi da tre squadre e successiva fase a eliminazione diretta
  • L’impegno da parte dei club nello schierare la miglior formazione a disposizione
  • Il 2021 come anno di partenza, con Relevent che andrebbe ad anticipare i finanziamenti per far partire la competizione, in attesa di ricchi contratti per i diritti di trasmissione
  • La possibilità di estendere la manifestazione ai club del Sudamerica, anche sulla base del memorandum d’intesa firmato da UEFA e CONMEBOL

Il nuovo torneo andrebbe inevitabilmente a scontrarsi con il nuovo “Mondiale per Club”, ma rispetto alla competizione voluta dalla FIFA – che prevede la partecipazione di 12 club europei – questa “Champions League estiva” porterebbe benefici a un maggior numero di società del Vecchio Continente.

In attesa di conoscere gli sviluppi e di capire se questa idea si potrà concretizzare, restano le parole del presidente dell’ECA e della Juventus Andrea Agnelli, che – durante l’FT Business of Football Summit – si è espresso sulla possibilità di una “Summer Champions League”.

«La “Summer Champions League” non esiste. Quello che i club vogliono valutare è se l’ICC funziona, e se si può migliorare un aspetto del nostro attuale business model lo faremo. L’elemento su cui bisogna trovare l’accordo è innanzitutto il calendario internazionale, poi si potranno fare tutte le valutazioni».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO