Juventus calendario ripresa
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

In attesa di capire se il campionato di Serie A proseguirà ufficialmente a porte chiuse (questa sembrerebbe la direzione, stando anche al ministro dello Sport Spadafora), l’emergenza Coronavirus si fa sentire sull’andamento dei titoli dei club in Borsa.

A Piazza Affari il titolo Juventus cede il 3,35% e le azioni vengono scambiate a 0,89 euro, ai minimi dall’estate del 2018. La capitalizzazione di mercato è scesa a 1,19 miliardi di euro. Il calo del titolo bianconero dell’ultimo periodo si lega inoltre ai risultati sportivi e ai risultati del primo semestre 2019/20.

Crollo anche per la Roma, che cede il 6,67% a 0,546 euro per azione, mentre il titolo della Lazio cala del 5,34% a 1,66 euro per azione. Tra i titoli esteri del settore, cede oltre il 4% Galatasaray, mentre scende dello 0,46% il Benfica e del 2,88% del Celtic.

Si attende ora solo l’ufficialità sulle prossime gare di Serie A. Questo pomeriggio, Spadafora ha parlato di proseguimento di «tutte le attività, anche del campionato, ma nel rispetto della salute per tutti». E a proposito delle partite a porte chiuse, ha detto: «Si va verso questo tipo di provvedimento».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO