Napoli-Barcellona spettatori
Esultanza dei giocatori del Napoli (Photo Cesare Purini / Insidefoto)

Il Napoli torna in campo domani in trasferta contro il Brescia con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la propria posizione in classifica in una stagione che finora si è rivelata certamente più difficile del previsto. Ma la testa di gran parte dei tifosi azzurri, e sarebbe difficile pensarla diversamente, è già rivolta a martedì quando a San Paolo arriverà il Barcellona (fischio d’inizio alle ore 21), avversario di Insigne e compagni nell’andata degli ottavi di Champions League.

Come era facile immaginare, allo stadio sarà presente il pubblico delle grandi occasioni, pronto a fare sentire il proprio sostegno alla formazione partenopea nella speranza di ottenere un risultato che possa rendere più semplice il ritorno al Camp Nou.

La vendita libera dei biglietti è ancora in corso e prosegue a un ritmo davvero spedito. Dopo il boom che in pochi giorni ha portato all’esaurimento di tutto l’anello superiore, restano a disposizione solo poche centinaia di biglietti di Tribuna, oltre all’anello inferiore con le Curve inferiori e poche migliaia di Distinti Inferiori, evidentemente non tutti finiti alla Tribuna Young per le scuole calcio.

Almeno per ora Rino Gattuso ha però invitato i suoi a essere concentrati innanzitutto sull’impegno di domani contro le Rondinelle, poi si penserà a Messi & C.: “Meglio l’Europa League che battere il Barcellona – ha detto oggi nella conferenza stampa della vigilia -, significherebbe vincere tante partite. Io non sono condizionato, penso solo a domani, poi leggo che loro sono in difficoltà, allora se loro sono in difficoltà noi…”.

 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO