Atleti più pagati al mondo 2019
Leo Messi (Foto Imago/Insidefoto Italy Only)

Leo Messi si confessa sul suo futuro, in una lunga intervista al Mundo Deportivo. Un futuro che, stando alle parole del campione argentino, resterà a tinte blaugrana, nonostante le voci delle ultime settimane.

«L’ho già detto molte volte che la mia idea è non lasciare mai il Barcellona e fintanto che il club e la gente continueranno a volerlo per me non ci saranno mai problemi», le parole di Messi. «Molte volte ho anche detto che mi piacerebbe restare, che i tifosi sono felici con la squadra, che c’è un progetto vincente e che continuiamo a lottare per tutti i titoli come abbiamo sempre fatto in questo club. Questa è la mia idea, resto in questo club. Voglio vincere un’altra Champions League, voglio continuare a vincere la Liga e aspiro sempre a questo».

«La clausola? In realtà ho sempre avuto la possibilità di decidere, non solo a causa di quella clausola. In molte occasioni c’era la possibilità di lasciare il club, c’erano molti club interessati che erano disposti a pagare fino alla clausola, ma in nessun momento mi è venuto in mente di andarmene e ora nemmeno. Lo ripeto ancora. Se il club vuole, per me non c’è nessun problema».

Messi poi ha parlato del caso degli ultimi giorni, svelato da Cadena Ser, secondo cui il Barcellona pagava una società per screditare i giocatori e anche dirigenti sui social. «Sono stato un po’ sorpreso, davvero, perché non ero qui ed ero in viaggio. Quando sono arrivato mi sono informato. Il presidente ci ha detto la stessa cosa che ha detto durante conferenza stampa. Qual era la situazione, cosa era successo e non posso aggiungere altro. Ci ha convinti? La verità è che è strano che accada qualcosa del genere. Ma hanno anche detto che ci sarebbero state prove. Dovremo aspettare per vedere se è vero o no. Non possiamo dire molto e speriamo di vedere cosa succede con tutto questo. Davvero, mi è sembrato qualcosa di strano».

Messi poi chiude parlando di futuro: «Dopo il sesto Pallone d’Oro sono più vicino al ritiro? L’idea è rimasta quella,la realtà è che vado avanti con gli anni e non lo so, ma mi sento molto bene, meglio rispetto agli anni precedenti, e anche non sto facendo molti gol a livello fisico e gambe mi sento molto bene. Continuare fino a 40 anni? Vedremo, vedremo».

SEGUI LIVE LE PARTITE DEL BARCELLONA NELLA LIGA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO