Lazio Torino tavolino
Claudio Lotito, presidente della Lazio (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Il presidente della Lazio Claudio Lotito, intervenuto durante la ‘conviviale Interclub’, promossa dal Club Rotary Milano Porta Venezia, dal tema “Protagonisti nel paese”, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito dell’elezione di Paolo Dal Pino come nuovo presidente della Lega Serie A e sulle voci che lo vedrebbero come possibile candidato alla presidenza della FIGC.

“Paolo Dal Pino l’ho portato io in Lega Serie A, l’ho proposto io come presidente” sostiene il presidente dei biancocelesti. “È una persona valida, con grandi qualità morali e professionali, ci può far fare un salto in avanti sui diritti tv ma i soldi vanno cercati, non c’è nessuno che ti aspetta per darteli”.

Il neo presidente della Lega Serie A è stato eletto lo scorso 8 gennaio dall’assemblea dei venti club con 12 voti a suo favore. Milanese, classe 1962, Dal Pino ha iniziato la sua carriera di manager nel 1986 in Fininvest, ricoprendo poi ruoli di vertice fra editoria e telecomunicazioni, in Mondadori, Kataweb del gruppo Espresso, Telecom, Seat Pg, Pirelli e Wind.

Lotito ha poi proseguito il suo intervento: “Candidarmi alla presidenza Figc? Ho un problema, ho due squadre di calcio e dovrei non rappresentarle più. Ma io ho già un ruolo istituzionale e ne sono felice, perché da un lato tocco con mano i problemi e dall’altro lato cerco di risolverli. Ora manca la riforma dei campionati, il modello del calcio in Italia oggi non si autosostiene, bisogna fare in modo che diminuiscano le squadre”, ha concluso.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO