Champions League diritti tv (Photo credit should read JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

“Dopo il Super Bowl americano, comincia il nostro Super Bowl, da Sanremo”. Così Antonio Marano, presidente di Rai Pubblicità, ha presentato l’inizio del Festival di Sanremo dal punto di vista degli introiti pubblicitari, la cui fetta maggiore riguarda gli spot in tv. Con costi lontani ovviamente da quelli del vero Superbowl (5,6 milioni di dollari per ciascuno spot da 30″), ma simili a quelli del calcio in Italia.

Trasmettere uno spot di 30 secondi su Rai 1 durante Sanremo 2020 costa infatti da un minimo di 25mila euro a un massimo di 414mila euro, con il prezzo che dipende non solo dalle fasce orarie ma anche dal giorno: nella prima serata lo spot da 30 secondi alle 21.45, stando al listino di Rai Pubblicità, è costato 414mila euro, seppur la serata più costosa da questo punto di vista sarà ovviamente l’ultima, con prezzi maggiori anche di 100mila euro nelle singole fasce.

Non raggiunge mai invece i 414mila euro il prezzo di listino degli spot per la Champions League in chiaro. Publitalia 80 ha infatti svelato i prezzi per la fase ad eliminazione diretta, che inizia con gli ottavi di finale. La precedenza viene data all’acquisto degli spot da 15″ e 30″ per tutte e 9 le partite rimanenti in chiaro (quattro degli ottavi, due ciascuna per quarti e semifinali più la finale): il prezzo varia tra i 933mila e 1,9 milione di euro complessivi, ovverosia una media per partita tra i 103 e i 215 mila euro.

Per quanto riguarda invece i prezzi per le singole partite, per la sfida tra Valencia e Atalanta si va da 71.500 a 143.500 euro, mentre per Napoli-Barcellona e Juventus-Lione i prezzi salgono e vanno da 91.500 a 191mila euro. Senza dimenticare la possibilità di supplementari e rigori: per Valencia-Atalanta in questo caso si va da 156mila a 187mila euro, mentre per Juventus-Lione da 208mila a 248mila euro.

Cifre simili anche per il calcio sui canali Rai, tra nazionale e Coppa Italia. Per quanto riguarda le prossime amichevoli della squadra del ct Mancini (a marzo contro Inghilterra e Germania e a giugno pre-Europeo contro San Marino e Repubblica Ceca), il prezzo oscilla tra 90mila e 205mila euro.

Le cifre maggiori tuttavia vengono raggiunte dalla Coppa Italia. Per le quattro gare di semifinale, infatti, i prezzi vanno da 137mila a 250mila euro per gli spot da 30″ e da 134mila a 251mila euro per quelli da 15″. Per la finale in gara unica, invece, il prezzo massimo supera anche quello di Sanremo: si va infatti da 267mila a 443mila euro per gli spot da 30″ e da 275mila a 473mila per quelli da 15″.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO