San Siro (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Nuovo incontro in Comune per Inter e Milan sul futuro del Meazza. Come riportato dal Corriere della Sera, oggi infatti i club presenteranno le novità nei progetti per il nuovo San Siro dopo gli ultimi vertici con Palazzo Marino.

Il quadro emerso dall’ultimo incontro tra le società e il Comune era infatti quello di mantenere almeno una parte dell’attuale impianto, ma come ricordo più che come struttura vera e propria. Lo scorso 3 dicembre infatti l’Amministrazione Comunale aveva richiesto ai Club di valutare l’ipotesi di mantenimento dello stadio Meazza per eventi sportivi professionistici, accanto al nuovo stadio.

Le funzioni sportive non professionistiche possono prevedere ad esempio una palestra o anche una pista d’atletica: il mantenimento del Meazza può essere garantito anche solo per una parte, come un omaggio, allontantandosi tuttavia dall’idea di stadio. I club infatti nell’ultimo incontro avevano presentato uno studio che ha dimostrato la “non sostenibilità della coesistenza dei due stadi per le criticità generate dagli impatti acustici, viabilistici, dalla gestione dei flussi e della sicurezza, limitando l’accessibilità per i residenti e compromettendo significativamente la qualità dell’esperienza per gli spettatori. Inoltre, la compresenza di due stadi genererebbe un dubbio impatto paesistico sul contesto, oltre a una situazione di forte densificazione edilizia delle volumetrie complementari e una oggettiva difficoltà a realizzare una riqualificazione dell’ambito San Siro, a beneficio della cittadinanza”.

Si va quindi verso l’idea di un progetto in cui l’attuale San Siro non rimanga in piedi come vero e proprio stadio, con i due studi di architettura, Populous e Manica-Cmr, che presenteranno così i disegni riveduti e corretti per l’omaggio al Meazza. Il piano prevede una modifica dell’attuale ingombro dello stadio, riducendolo e quindi aumentando le volumetrie a disposizione per il nuovo impianto.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here