Le opere d'arte di Simone Fugazzotto (foto CF - Calcioefinanza)

Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A, “si scusa con tutti coloro che si sono sentiti offesi per l’opera realizzata da Simone Fugazzotto lo scorso maggio, in occasione della Finale di Coppa Italia”.

“Nonostante l’artista avesse spiegato che il senso della sua creazione fosse proprio un messaggio contro il razzismo, l’opera è apparsa però a molti discutibile. Ciò che non può essere oggetto di discussione è la forte e costante condanna da parte della Lega Serie A contro ogni forma di discriminazione e razzismo, fenomeni che siamo impegnati a sradicare dal nostro campionato”.

De Siervo conferma quanto anticipato lunedì a margine dell’assemblea, ovvero che “la Lega Serie A sta lavorando alla campagna ufficiale antirazzismo, che non può essere identificata con l’opera di Fugazzotto, e che sarà presentata entro fine febbraio”.

Nella giornata di ieri erano arrivate anche le parole dello stesso Fugazzotto:  “Siamo tutti uguali, è inutile che continuate a rompere gridando ai neri che sono scimmie e lanciandogli le banane. Se non riuscite a capire che siamo tutti uomini, vi dico che siamo tutti scimmie: uguaglianza. È assurdo, non capisco come si possa essere sviluppata questa polemica. Ma l’artista deve creare polemica, discussione, però deve essere civile. Io sono un fratello del mondo e questo non cambierà mai”

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

5 COMMENTI

  1. Se paragonare un calciatore a una scimmia e’ un reato perche’ invece e’ normale paragonare un calciatore a un toro (lautaro) , a un pitbull (davids) , a un leone (batistuta) ecc.ecc…..perche’ questa discriminazione tra animali , che dovrebbero avete tutti la stessa dignita’ ?

    • Paolo questo aspetto non lo avevo mai considerato ma penso sia più un discorso di “scimmia come denigratorio, toro come virile”.

      • Giovanni. Pero’ la scimmia e’ molto piu’ intelligente del toro. Prova a insegnare a un toro ad andare in bicicletta. Impossibile. Una scimmia ce la puo’ fare.

  2. Ma non era più semplice fare propria la campagna dell’UEFA? Semplice, efficace e inequivocabile. In Italia dobbiamo sempre complicare tutto e non risolvere nulla.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here