Luis Alberto, Ciro Immobile e Cengiz Under nell'ultima sfida tra Lazio e Roma (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Sotto i riflettori i club romani di calcio quotati a Piazza Affari. I titoli della Roma sono saliti del 4,98% e quelli della Lazio del 5,43%. Per la squadra giallorossa, secondo indiscrezioni, quella che inizia potrebbe essere la settimana decisiva per il passaggio del controllo da James Pallotta a un altro investitore statunitense, Dan Friedkin, come riportato da Radiocor.

Le trattative vengono date come serrate e già nei prossimi giorni il pacchetto di maggioranza della Roma potrebbe passare di proprietà. La valutazione dell’operazione e’ data intorno ai 700 milioni, tenendo conto anche che c’è un debito di 270 milioni e si parla anche della necessità di ricapitalizzare per 150 milioni. Resta aperta, inoltre, la partita per il nuovo stadio del club.

Una giornata che è stata così movimentata per il titolo giallorosso, con volumi che hanno raggiunto quota 6,9 milioni su una media degli ultimi tre mesi di 1,7 milioni quotidiani. Il titolo ha chiuso a quota 0,633 euro per azione, livello che non veniva raggiunto dall’aprile 2018 (il 24 aprile 2018 chiuse a 0,644 euro per azione): la capitalizzazione è pari a 398 milioni di euro.

Per quanto riguarda la Lazio, con la vittoria sulla Juventus nell’ultima giornata di campionato, la squadra biancoceleste ha consolidato il terzo posto in classifica, riducendo le distanze con le prime due: Inter e Juventus (-0,47%). Il titolo del club di Lotito ha raggiunto quota 1,3580 euro per azione, che non toccava dal novembre 2018, con alti movimenti: i volumi sono stati pari a 1,2 milioni su una media degli ultimi tre mesi pari a 126mila.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here