MIhajlovic cittadinanza onoraria Bologna
Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Sinisa Mihajlovic ha sorpreso tutti anche ieri sera e non ha voluto mancare alla partita del suo Bologna contro il Milan. Il risultato per la sua squadra non è stato dei migliori, ma ben diversa è stata l’accoglienza che tutto il pubblico presente sugli spalti ha voluto tributargli al momento del suo ingresso in campo a poco più di un mese dal trapianto di midollo a cui è stato sottoposto.

E il Comune di Bologna ha ora deciso di rendergli omaggio con un gesto davvero significativo. Il tecnico, che ha da poco conquistato anche il titolo di miglior allenatore serbo dell’anno, riceverà infatti la cittadinanza onoraria di Bologna come stabilito da un ordine del giorno approvato all’unanimità.

Il documento, inoltre, chiede di verificare la possibilità di concedere la residenza temporanea per motivi di salute alle persone con patologie oncologiche.

Un bel voto, una discussione positiva su un tema delicato come la malattia e il modo di affrontarla – le parole del sindaco Virginio Merola -. La scelta del consiglio comunale è un ulteriore gesto d’affetto per l’allenatore del Bologna e per la sua famiglia, e un sincero ringraziamento per i medici e i sanitari che lo stanno curando in una delle nostre strutture d’eccellenza”. Bologna, prosegue il primo cittadino, “in questi mesi difficili, ha voluto essere vicina a Mihajlovic e in molti hanno potuto comprendere i valori che la nostra città sa esprimere”.

 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here