Stipendi MLS 2019
Zlatan Ibrahimovic con la maglia dei Los Angeles Galaxy (Photo by Katharine Lotze/Getty Images)

L’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, avrebbe dato il suo via libera a Zvonimir Boban e Paolo Maldini per avviare ufficialmente una trattativa con l’agente di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola, e riportare in rossonero il campione svedese nel mese di gennaio.

Lo riporta il Corriere della Sera, secondo cui, nonostante Gazidis abbia fatto cadere le riserve che aveva sulla possibilità di ingaggiare un giocatore a fine carriera, la proposta fatta dai responsabili tecnici del club all’entourage di Ibra sarebbe ora di soli 6 mesi, con ingaggio però di 4 milioni di euro, e un’opzione per la stagione 2020-2021.

Ibrahimovic però pretenderebbe un contratto di un anno e mezzo.

Alla finestra c’è ancora il Bologna. Mihajlovic sa come corteggiare lo svedese e a sorpresa, vista la crisi che sta attraversando il Napoli, nell’operazione potrebbe lanciarsi anche Aurelio De Laurentiis.

Tutti aspettano la decisione del calciatore, che ha promesso di sciogliere le riserve entro pochi giorni.

Però sul numero di GQ Italia, in edicola da domani, lo svedese sparge indizi sull’ identikit del club dove giocherà da gennaio.

«Andrò in una squadra che deve vincere di nuovo, che deve rinnovare la propria storia, che è in cerca di una sfida contro tutti. Solo così riuscirò a trovare gli stimoli necessari per sorprendervi ancora. Come calciatore non si tratta solo di scegliere una squadra, ci sono altri fattori che devono quadrare. Anche negli interessi della mia famiglia. Ci vediamo presto in Italia».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO