(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Sarà inappellabile e dovrebbe arrivare entro la fine del mese di febbraio il giudizio del Collegio arbitrale, chiamato a pronunciarsi sulla decisione del Napoli di multare i suoi calciatori per il cosiddetto ammutinamento del 5 novembre, contro il ritiro deciso dalla società partenopea.

La richiesta di risarcimento arriverà fino al 25% dello stipendio lordo mensile per tutti i giocatori coinvolti, ad eccezione di Allan e di Lorenzo Insigne, per i quali il presidente Aurelio De Laurentiis chiederà una sanzione pari al 50% dello stipendio mensile lordo: 350 mila euro per il capitano e 250 mila per il centrocampista.

L’ufficializzazione delle multe arriverà tra oggi e domani, alla vigilia della partita di UEFA Champions League che il Napoli disputerà domani sera a Liverpool, per cercare di conquistare la qualificazione agli ottavi di finale della competizione.

La squadra – come imposto dalla società – è in silenzio stampa da tre settimane, successivamente alla partita contro il Salisburgo, quando il gruppo decise di disobbedire all’ordine dettato dalla dirigenza del Napoli e da De Laurentiis di tornare in ritiro nella sede di Castel Volturno.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here