milan costo mercato
Lucas Paquetà (Photo Daniele Buffa / Imagephoto / Insidefoto)

Serie A stranieri – Il CIES Football Observatory ha realizzato uno studio che analizza le origini dei calciatori espatriati nelle 31 principali divisioni calcistiche d’Europa e schierati tra il 1° luglio 2019 e il 15 novembre 2019. Con 466 rappresentanti, i brasiliani sono i più numerosi (10,3% del numero totale di espatriati), seguiti dai francesi (350 giocatori).

I calciatori cresciuti in Francia rappresentano il maggior gruppo di espatriati in Premier League (41 giocatori, il 16% degli espatriati), in Bundesliga (28, 13,3%) e nella Liga (25, 15,2%). I brasiliani sono invece i più presenti in Serie A (33 giocatori, il 12,2% degli espatriati) e in Ligue 1 (25, 14,5%).

Il Brasile è il Paese di origine più rappresentato anche in Portogallo, Russia, Ucraina, Bulgaria e Finlandia. I brasiliani sono presenti in tutti i Paesi considerati dallo studio, ad eccezione della Scozia. Con 224 rappresentanti nelle 31 principali divisioni europee e 67 espatriati nei cinque principali campionati, la Spagna è invece il terzo principale Paese rappresentato.

Uno sguardo alla Serie A, ci permette di notare come – ad eccezione dei brasiliani – i calciatori francesi siano quelli più rappresentati nel massimo campionato italiano (21 giocatori, il 7,7% degli espatriati), assieme agli argentini. In quarta posizione si piazzano invece gli spagnoli (5,9%), mentre la top 5 è chiusa dai calciatori polacchi (14 per il 5,2%).

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here