(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Francesco Totti è ancora alla ricerca di una strada da intraprendere per il proprio futuro. L’ex capitano della Roma sarà protagonista di alcuni progetti, dal “reality” prodotto da Amazon – che si intitolerà “Celebrity Hunted – fino a una docuserie sulla sua vita, per la quale sono in corsa i casting per scegliere l’attore che interpreterà l’ex numero 10.

Tuttavia, nonostante gli impegni Totti resta a guardare e – come riporta “La Gazzetta dello Sport” – l’ex calciatore sta cercando anche di diventare procuratore di calciatori. Lo scorso fine settimana, accompagnato da sua moglie Ilary e alcuni amici, Totti è volato a Londra (dove ha casa) per incontrare David Manasseh, manager inglese co-fondatore dell’agenzia Stellar Group, la quale detiene le procure di stelle come Bale (Real Madrid), Lallana (Liverpool) e Szczesny (Juve).

Nel recente passato di David Manasseh c’è anche qualche ombra, visto che lo scorso anno l’uomo è stato squalificato per tre mesi (ottobre-dicembre) dalla Federcalcio inglese per trasferimento irregolare di calciatore minorenni.

L’inglese, comunque, può vantare una collaborazione con Jonathan Barnett, l’agente sportivo più potente al mondo, che muove qualcosa come 114 milioni di euro di commissioni. Il progetto di Totti sarebbe quello di aprire una agenzia a Roma, che diventi affiliata alla “Stellar”, mettendo il suo nome al servizio dei calciatori di oggi.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here