Motomondiale Ungheria 2022
I protagonisti della MotoGp in pista (Foto Vincent Guignet / Panoramic / Insidefoto)

La stagione del Motomondiale volge al termine, con l’ennesimo trionfo da parte di Marc Marquez che ha messo al sicuro ormai da qualche settimana un nuovo titolo, ma il lavoro degli organizzatori della due ruote non si ferma mai. Già da ora, infatti, si stanno mettendo a punto alcune novità in vista delle prossime annate, che potrebbero portare a una modifica importante nel calendario.

La Dorna sarebbe infatti intenzionata a riportare tutte le categorie motoristiche in Ungheria. Una scelta non casuale, ma che punta a catturare interesse dei tantissimi appassionati di due e quattro ruote di origine magiara. Già in passato, infatti, qui si erano svolti una serie di Gran Premi, ma se tutto dovesse andare a buon fine potrebbe essere modificata la sede delle gare. La pista prescelta potrebbe essere infatti costruita ad hoc.

È stata infatti annunciata “l’avvenuta firma di un accordo preliminare per includere l’Ungheria nel calendario MotoGP a partire dal 2022. È stato firmato un memorandum d’intesa con il Governo ungherese, che prevede lo svolgimento di cinque Gran Premi nel paese magiaro dal 2022 al 2026, soggetto alla firma del contratto di promozione prima della fine di febbraio 2020”.

A guardare con favore all’idea è anche il governo, al lavoro per tramutare un realtà il progetto con l’appoggio del László Palkovics, Ministro dell’Innovazione e della Tecnologia. Il politico si augura infatti che tutto possa andare a buon fine già a inizio 2020. “Sono molto felice di annunciare che la MotoGP tornerà in Ungheria – le sue parole -. Presto verrà presentata al governo una strategia per lo sviluppo degli sport motoristici ungheresi, con numerose misure necessarie anche perché l’industria ha un impatto forte sul successo dell’economia ungherese.

Tra i più entusiasti per l’idea c’è anche il Ceo della Dorna, Carmelo Ezpeleta: “Sono molto orgoglioso di annunciare i negoziati per un altro innesto nel futuro calendario della MotoGP per far crescere ed espandere in tutto il mondo il nostro sport – dice Ezpeleta -. Una nuova gara e un nuovo circuito in Ungheria sono una prospettiva entusiasmante per tutti noi e riporta la MotoGP in un Paese con una grande tradizione nelle corse”.

 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here