(Photo by Bryn Lennon/Getty Images)

La English Football League (EFL) ha avviato un’indagine formale sul Macclesfield Town, a causa del mancato pagamento degli stipendi. I giocatori del club di League Two hanno scioperato la scorsa settimana proprio a causa del mancato versamento delle somme dovute.

Come riporta la BBC, il Macclesfield ha tempo fino alle 16 di mercoledì per soddisfare la richiesta di informazioni dell’EFL, con la minaccia di avviare un procedimento disciplinare «se le questioni non possono essere risolte». In questo caso, una commissione disciplinare indipendente potrebbe imporre sanzioni finanziarie o sportive.

In un comunicato, la EFL ha affermato che il Macclesfield sarebbe stato espulso dal Leasing.com Trophy se non fosse riuscito a prendere parte al match della fase a gironi contro il Shrewsbury Town, in programma domani, mercoledì 12 novembre.

Tuttavia, la partita sembra essere destinata a essere disputata e includerà i membri della rosa della prima squadra che avevano deciso di scioperare nella gara valida per il primo turno della Coppa d’Inghilterra di domenica, contro il Kingstonian.

L’EFL ha affermato di essere già intervenuta per finanziare i pagamenti degli stipendi dei giocatori del Macclesfield per luglio e settembre «attraverso il meccanismo di solidarietà e il pagamento dei premi di base». Ulteriori difficoltà hanno poi ritardato il pagamento dei salari di ottobre, spingendo così le indagini.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here